LA STORIA DELL’ASSOCIAZIONE

La P.A. Croce Bianca fu fondata il 4 settembre 1919, per l’intervento di Associazioni cittadine di altra natura, con il compito di assistere e trasportare ammalati, feriti, infortunati, senza scopo di lucro. Fu una lacuna della vita cittadina che si colmava con la nuova istituzione e la cittadinanza ne percepì subito l’importanza e l’insostituibilità portandovi adesioni e solidarietà.

In breve venne formato un Corpo Militi Volontari che svolsero lodevolmente la loro opera, guidati da un Direttore Sanitario, il Dott. Stefano Ivaldi), benchè i mezzi a disposizione fossero limitati a qualche barella ed a pochi medicinali.

I soci assommavano, nel 1920, ad un centinaio circa, il Presidente reggente dalla fondazione fu Giuseppe De Meo (già Presidente della P.A. Croce Bianca di Savona, la nostra “madrina”), fino alla vera e propria elezione che decretò il Primo Presidente della P.A. Croce Bianca nella figura del Cavaliere Giuseppe Bellafà.
Solo nel 1928, in seguito ad una attiva campagna, i soci salirono a circa 500 e, con le quote associative, il Sodalizio potè acquistare la prima autoambulanza ed estendere il suo servizioa beneficio delle popolazioni di tutto il circondario acquese.

Il 4 settembre 1932, quando l’Associazione sembrava lanciata a nuove conquiste e ad una più consistente opera di umana solidarietà, una legge di quel tempo la faceva assorbire dalla Croce Rossa Italiana della quale diveniva il Sottocomitato di Acqui. In quell’occasione, dirigenti e militi, in ossequio alle finalità dell’Ente, continuarono disciplinatamente la loro attività. Venne rifondata nel 1945 dal Primo Direttore Sanitario della storia della P.A. Croce Bianca, il dott. Stefano Ivaldi, all’epoca anche sindaco della città termale.

I PRESIDENTI DELLA P.A. CROCE BIANCA DAL 1919 AD OGGI

  • Dott. Giuseppe De Meo (solo all’Atto Costitutivo – Presidente della P.A. Croce Bianca di Savona);
  • Cav. Giuseppe Bellafà (1920 – 1921);
  • Cav. Carlo Zorgno (1921 – 1924);
  • Dott. Stefano Ivaldi (1924 – 1927);
  • Cav. Giuseppe Bellafà (1927 – 1929);
  • Cav. Carlo Zorgno (1929 – 1930);
  • Ercole Pozzi (1930 – 1932);
  • Dott. Vittorio De Benedetti (1932 – 1945 – Sottocomitato C.R.I.);
  • Dott. Stefano Ivaldi (1945 – 1946 – Rifondazione P.A. Croce Bianca);
  • Armando Zunino (1946 – 1947);
  • Comm. Angelo Moro (1947 – 1956);
  • Ing. Guido Canepa (1956 – 1959);
  • Comm. Angelo Moro (1959 – 1961);
  • Ing. Guido Canepa (1961 – 1970);
  • Ing. Piero Beccaro (1970 – 1981);
  • Rag. Giuseppe Fucile (1981 – 1984);
  • Giuseppe Barisone (Febbraio – Ottobre 1984);
  • Rag. Gianbeppe Sburlati (1984 – 1996);
  • Avv. Ernesto Cassinelli (1996 – 2005);
  • Avv. Edoardo Cassinelli (2005 – 2016).
  • Libero Caucino (2016).
  • Avv. Edoardo Cassinelli (2016 – in carica).

I RESPONSABILI DELLA “BANCA DEL SANGUE” DAL 1951 AD OGGI

  • Dott. Ludovico Milano e Dott.ssa Mirella Pavesio (1951 – 1953);
  • Dott.ssa Mirella Pavesio e Francesco Sidoti (1953 – 1955);
  • Dott. Ludovico Milano e Tilde Carozzo (1955 – 1968);
  • Dott. Ludovico Milano e Dott. Giovanni Martini (1968 – 1970);
  • Dott. Giovanni Martini ed Eleonora Toso (1970 -1975);
  • Dott. Giovanni Stabile e Carlo Tronato (1975 – 1981);
  • Dott.ssa Assunta Martino e Vincenzo Ratto (1981 – 1987);
  • Dott.ssa Assunta Martino e Giovanni Rosso (1987 – 1993);
  • Adriano Rua (1993 – in carica).